COMPLEXITY-LITERACY-750

Complexity Literacy Meeting

Diffondere la complessità della cultura con la cultura della complessità

La cultura è complessa: è fatta di intrecci e di rimandi, nulla a che vedere con la linearità delle spiegazioni e dei causa-effetto, dei prima e dei dopo.

Lo scopo del Complexity Institute è quello di diffondere il pensiero complesso per aiutare le persone a comprendere meglio il contesto in cui vivono. Ciò significa diffondere tra le persone la consapevolezza che le nostre azioni, anche quelle più semplici della quotidianità, hanno dei risvolti nel mondo che ci circonda, di cui siamo parte attiva e co-generatrice. Leggere può aiutare a comprendere, in modo sottile e responsabile, l’importanza di ciò che diciamo e la coerenza con ciò che facciamo nonché la propagazione degli effetti delle nostre azioni e delle nostre parole.

Per saperne di più, vai sul nostro sito dedicato al Complexity Literacy Meeting

Cosa sono i Complexity Literacy Meeting?

Sono incontri dove libri di qualsiasi genere letterario vengono presentati e commentati attraverso dei dialoghi tra tutti i partecipanti assumendo il più possibile un punto di vista “complesso”.

Cosa vuol dire assumere un punto di vista complesso?

Vuol dire focalizzare e declinare le presentazioni ed i dialoghi sui libri con un’attenzione particolare alle interconnessioni ed all’interdipendenza dei fenomeni, ed in particolare:

  • a interconnessioni e interazioni tra: eventi; personaggi; campi di ricerca e di studio;
  • agli effetti delle azioni individuali a livello sia locale che globale;
  • alle dinamiche di eventi inattesi.

I Complexity Literacy Meeting combinano presentazioni di libri sia di saggistica che di narrativa, sia “classici” che appena pubblicati, distinguendo tra i libri che si sono letti, i “Libri consigliati dai Lettori”, ed i libri che si sono scritti, “I Libri presentati dagli Autori”. Alle presentazioni fanno seguito i dialoghi con i partecipanti sui temi presentati, per approfondirne ulteriormente i vari aspetti.

Gli scopi dei Complexity Literacy Meeting sono molteplici: diffondere il desiderio di leggere i libri che vengono proposti, stimolando la curiosità in altre persone; mettere a disposizione di altri ciò che si è compreso ed appreso attraverso la lettura; diffondere in rete i materiali che sono stati utilizzati per presentare i libri, come slides o brevi scritti; promuovere e diffondere idee e conoscenze; creare occasioni di incontro e di dialogo tra le persone attorno ai temi proposti dai testi prescelti; diffondere il pensiero complesso per aiutare tutti noi a comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Gli scopi dei Literacy:

  • condividere le letture fatte
  • diffondere il desiderio di leggere i libri che vengono proposti, stimolando la curiosità in altre persone
  • mettere a disposizione di altri ciò che si è appreso attraverso la lettura
  • diffondere i materiali che sono stati utilizzati per presentare i libri: slides, mappe, infografiche, scritti, video
  • promuovere idee e conoscenze
  • creare occasioni di incontro e di dialogo tra le persone attorno ai temi che scaturiscono dai libri
  • diffondere la cultura della complessità
  • diffondere la complessità della cultura

In una presentazione può essere trattato qualsiasi genere letterario; il principio per il quale un testo può essere presentato è la sua possibile ed agile declinazione secondo un punto di vista complesso e sistemico della realtà; nei Literacy l’argomento non è la teoria della complessità (anche se ci può stare!); complesso è il modo in cui vengono declinati i libri presentati e le domande che vengono poste.

  • Complexity” è il modo in cui vengono declinati i libri presentati e le domande che vengono poste
  • Literacy” è la diffusione della cultura attraverso la lettura ed il dialogo attorno ai libri
  • Meeting” è un’occasione di incontro, di conoscenza tra le persone e di apprendimento personale

Quali sono gli aspetti da evidenziare maggiormente nella presentazione di un libro?

Tra i fenomeni esaminati, tra le diverse discipline toccate, tra i personaggi descritti, tra gli eventi narrati, è possibile approfondire:

  • le interconnessioni e le interdipendenze esistenti
  • i contesti sia locali che globali che il libro tocca
  • le dinamiche relazionali, la loro evoluzione nel tempo ed i loro effetti
  • il manifestarsi di eventi inattesi
  • i diversi livelli percettivi
  • i diversi livelli di lettura
  • le reti esistenti prima, durante e dopo i fenomeni descritti
  • i presupposti e le convinzioni che attraversano il libro

Per saperne di più, vai sul nostro sito dedicato al Complexity Literacy Meeting

Hepburn

Il tempo per leggere è un tempo che si ruba agli obblighi della vita, è come il tempo per amare.

(Daniel Pennac)

I Complexity Literacy Meeting sono dedicati a chi ama leggere libri

… e a chi ama sentir raccontare di libri

Per saperne di più, vai sul nostro sito dedicato al Complexity Literacy Meeting


per informazioni:
complex.institute@gmail.com

Cell. +39-327-3523432

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: