L’imperativo etico

L’imperativo etico Agisci sempre in modo da accrescere il numero delle possibilità di scelta  di Marinella De Simone La teoria della società ha bisogno di agenti che spieghino la coesione della struttura sociale. Tradizionalmente, questi agenti sono visti come insiemi di prescrizioni enunciate con un certo qual tono dittatoriale, generalmente nella forma: ‘Tu non…’. È […]

Il contagio esemplare

Il contagio esemplare

Il contagio esemplare L’irrazionalità di voler cambiare il mondo  di Marinella De Simone L’unico modo di fondarsi in un mondo vivente è quello di prendervi parte per davvero: coltivare gli strumenti e le pratiche da cui ogni persona può imparare ad essere presente nel vivere. Questo è l’unico modo per imparare maggior rispetto e tolleranza […]

L’era dei beni comuni

L’era dei beni comuni Contro gli altri, a prescindere dagli altri, assieme agli altri   di Marinella De Simone Comune è il bene che non è escludibile ma è rivale nel consumo ed è tale che il vantaggio che ciascuno trae dal suo uso non è separabile da quello che altri pure traggono da esso. In […]

La parola come manifestazione di sé

La parola come manifestazione di sé  Occorre dare valore alla parola per dare valore al silenzio di Marinella De Simone “Se la parola non dice solo ciò che prima è pensato, se non va solo a rimorchio del pensiero, ma dice ciò che l’Essere è e dicendolo lo manifesta, allora poniamo le basi realmente al […]

Questa volta è diverso

Questa volta è diverso Perché sono considerate le quattro parole più rischiose del mondo? di Marinella De Simone Si dice che le quattro parole più rischiose del mondo siano ‘questa volta è diverso’: questa volta possiamo ignorare gli insegnamenti della storia e del buon senso, perché c’è un nuovo paradigma, una nuova gamma di strumenti […]

Generare, non creare

Generare, non creare

Generare, non creare Nulla si crea, tutto si trasforma  di Marinella De Simone Nell’ottica della generatività, si può definire valore solo ciò che non è contrario alla vita o la mette a rischio. L’azione alla fine è sempre o generativa o degenerativa. Difficilmente neutra. (…) La generatività permette di superare l’aspettativa di un ritorno immediato […]

Ecologia dell’azione

Ecologia dell’azione L’immortalità del nostro agire di Marinella De Simone La colpa è mia, piangeva, ed era vero, non si poteva negare, ma è pur certo, se può servirle da consolazione, che se prima di ogni nostro atto ci mettessimo a prevederne tutte le conseguenze, a considerarle seriamente, anzitutto quelle immediate, poi le probabili, poi […]

Rivedere i presupposti dell’economia

Rivedere i presupposti dell’economia Perché il benessere di ciascuno non è il benessere di tutti di Marinella De Simone Troppo e per troppo tempo abbiamo dato l’impressione di riporre l’eccellenza personale e i valori della comunità nella mera accumulazione di beni materiali. Il nostro Prodotto Interno Lordo, ora, ha superato gli 800 miliardi di dollari […]

salute o economia

Salute o Economia?

Salute o Economia? Per un nuovo ordine economico di Marinella De Simone (Questa pandemia) coinvolge ormai tutto il mondo, nessuno escluso, e avrà profonde conseguenze non solo dal punto di vista sanitario ma anche da quello economico. La tempesta del virus a un certo punto passerà, ma le scelte che facciamo in questi giorni per […]

celebrare la vita

Celebrare la vita

Celebrare la vita Si genera solo nel bello di Marinella De Simone Tutti gli uomini, o Socrate, sono pregni nel corpo e nell’anima, e quando giungono ad una certa età, la nostra natura fa sentire il desiderio di procreare. Non si può partorire nel brutto, ma nel bello, sì. L’unione dell’uomo e della donna è […]

Muri o mulini

Muri o mulini?

Muri o mulini? Quando soffia il vento del cambiamento di Marinella De Simone Quando diciamo che un dato fattore è portante, consideriamo che questo fattore è votato spontaneamente ad un certo sviluppo, sul quale possiamo far leva: invece di far dipendere tutto dalla nostra iniziativa, riconosciamo che nella situazione è inscritto un certo potenziale, che […]

Disconnessione

Disconnessione Veloci solo in apparenza, siamo mortalmente lenti   di Marinella De Simone Si considerano inganni e illusioni come le più solide delle verità, mentre la realtà resta favolosa. Se gli uomini osservassero con continuità soltanto le realtà, senza concedersi illusioni, la vita sarebbe come una fiaba e una storia delle Mille e una notte, […]

Il-rischio-di-essere-trattati-come-bambini

L’inversione mezzi-fini

L’inversione mezzi-fini Di fronte a una situazione di pericolo, il vero rischio è di essere trattati come bambini di Marinella De Simone Il nostro modo di ragionare e comunicare è disseminato di metafore, anche se molte sono di uso così comune che nemmeno ci accorgiamo della loro esistenza. Tanto per dire: “disseminato” è una metafora. […]

la paura del contagio

Il contagio della paura e la paura del contagio

Il contagio della paura e la paura del contagio Di quanti ciechi ci sarà bisogno per fare una cecità? di Marinella De Simone La paura acceca, disse la ragazza dagli occhiali scuri, Parole giuste, eravamo già ciechi nel momento in cui lo siamo diventati, la paura ci ha accecato, la paura ci manterrà ciechi, Chi […]

Noli me tangere

Noli me tangere

Noli me tangere La sacralità del toccare il corpo dell’altro di Marinella De Simone Non toccarmi, non trattenermi, rinuncia a qualunque contatto, non pensare a una qualche familiarità o sicurezza. Non credere che ci sia alcuna assicurazione, come quella che vorrà Tommaso. Non credere, in nessun modo. Ma resta salda in questa non-credenza. Restale fedele. […]

delle cause e degli effetti

A parità di condizioni

A parità di condizioni Delle cause e degli effetti e dei loro improbabili legami (Seconda parte) di Marinella De Simone Cause, memoria, tracce, la storia stessa dell’accadere del mondo, quindi, possono essere solo prospettiva: come il roteare del cielo, un effetto del nostro peculiare punto di vista sul mondo… Inesorabilmente, lo studio del tempo non […]

Delle-cause-e-degli-effetti

Delle cause e degli effetti. E dei loro improbabili legami

Delle cause e degli effetti E dei loro improbabili legami (prima parte) di Marinella De Simone Memorie, cause e effetti, fluire, determinazione del passato e indeterminazione del futuro non sono che nomi che diamo alle conseguenze di un fatto statistico: l’improbabilità di uno stato passato dell’universo. (Carlo Rovelli, L’ordine del tempo) Ciò che noi consideriamo come […]