Socio 2021 – Aldo Di Benedetto

Aldo Di Benedetto

Aldo Di Benedetto

Laureato in Medicina e chirurgia, ma di competenze eclettiche e multidisciplinari, ha maturato molteplici esperienze professionali, gestionali e sociali. Cultore della scienza della complessità e della gestione delle organizzazioni complesse, attraverso il suo particolare percorso formativo e lavorativo, ha maturato conoscenze e competenze sui seguenti temi: lo studio dei fattori che vanno a comporre le condizioni di salute della popolazione; la cultura e la gestione della complessità; i modelli e le strategie della comunicazione; l’approccio sistemico nella formazione del personale, nel management e nello sviluppo delle organizzazioni complesse; la cultura della complessità applicata all’economia, allo sviluppo sostenibile in correlazione con l’ambiente e la salute; i fattori di rischio chimico, fisico, elettromagnetico e climatico che possono incidere sull’ambiente e sulla salute umana; l’impatto dei cambiamenti climatici sull’ambiente e sulla salute; le interrelazioni tra le scienze biologiche, ambientali e le scienze umane; le correlazioni tra la prevenzione sanitaria e la tutela ambientale; la conservazione della natura e la gestione delle aree protette, la bioetica e la responsabilità nella civiltà tecnologica. 

Da evidenziare una lunga esperienza in campo clinico ospedaliero, come dirigente medico di cardiologia. Ambientalista ante litteram, nominato vice Presidente della Federazione Nazionale Pro Natura, la più antica associazione di protezione della natura; per i suoi meriti, dal 2002 al 2008, ha ricoperto l’incarico di Direttore del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, mettendo in atto “un ambizioso lavoro strategico con l’obiettivo di ristabilire una gestione durevole del Parco, sulla base di una approccio sistemico di gestione del territorio per coniugare la conservazione della diversità biologica e del paesaggio allo sviluppo sociale ed economico della zona”. In seguito è transitato al Ministero della Salute occupandosi di igiene e sanità pubblica, in particolare di rischio chimico, fisico, biologico, di tutela della salute ambientale, di impatto dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici sulla salute, di biodiversità e salute umana nella vision One health e Platetary Health.

Alcuni articoli scritti da Aldo:

Come mettere a fuoco il Recovery plan secondo gli esperti:

https://www.scienzainrete.it/articolo/come-mettere-fuoco-recovery-plan-secondo-gli-esperti/maria-grazia-petronio-et-al/2021-02-09

Il paradigma della complessità nelle scienze biomediche:

https://www.omceoar.it/modulistica-docman/il-cesalpino/227-il-cesalpino-48-anno-2019/file

L’epistemologia della complessità: serve un nuovo approccio negli studi di medicina:

http://www.quotidianosanita.it/lavoro-e-professioni/articolo.php?articolo_id=72250

Il medico del futuro: un robot in camice bianco?

http://www.quotidianosanita.it/lettere-al-direttore/articolo.php?articolo_id=73010

Una visione sistemica per affrontare le pandemie e le loro conseguenze:

https://www.scienzainrete.it/articolo/visione-sistemica-affrontare-le-pandemie-e-le-loro-conseguenze/aldo-di-benedetto/2020-04-29

Simbiosi e complessità: le parole chiave per il post Covid-19:

https://www.scienzainrete.it/articolo/simbiosi-e-complessit%C3%A0-le-parole-chiave-post-covid-19/aldo-di-benedetto/2020-05-12

La «barbarie dello specialismo» e l’approccio One Health:

https://www.scienzainrete.it/articolo/%C2%ABbarbarie-dello-specialismo%C2%BB-e-lapproccio-one-health/aldo-di-benedetto/2020-12-06

Intelligenza e senso comune – Come la globalizzazione della tecnologia digitale manipola la conoscenza

http://gaianews.it/rubriche/dalla-redazione/intelligenza-senso-comune-57144.html

La “riforma” della dirigenza pubblica… e di quella privata –  Ricambio generazionale o culturale: un nuovo “management della complessità”
http://gaianews.it/rubriche/dalla-redazione/la-riforma-della-dirigenza-pubblica-e-di-quella-privata-53725.html

La metafora del gene e la vita “artificiale”
Il termine “vita artificiale” evoca clamorose e fantasiose attese, nonostante il “primato” del gene per spiegare il significato della vita appartenga ormai al secolo scorso
http://gaianews.it/rubriche/dalla-redazione/metafora-gene-vita-artificiale-55277.html

Il “male oscuro” che uccide gli orsi

http://gaianews.it/blog/scienza-e-senso-comune-blog/male-oscuro-uccide-gli-orsi-57541.html

Butterfly effect, cambiamenti climatici e cultura della complessità

http://gaianews.it/blog/scienza-e-senso-comune-blog/butterfly-effect-cambiamenti-climatici-e-cultura-della-complessita-58018.html

Gli untori dell’elisir di lunga vita e il caso delle cellule staminali

http://gaianews.it/blog/scienza-e-senso-comune-blog/gli-untori-dellelisir-di-lunga-vita-e-il-caso-delle-cellule-staminali-51740.html

Scienza ed economia alle prese con la crisi pandemica

https://www.scienzainrete.it/articolo/scienza-ed-economia-alle-prese-con-crisi-pandemica/aldo-di-benedetto/2021-03-22

 

Per contattarci:
complex.institute@gmail.com

Cell. +39-327-3523432

Thanks for partecipating with your comments!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.