Big DataCommunityConsigli di letturaConvegniEventiIA e RoboticaLetture per un nuovo mondoLiteracy MeetingLiteracy Web-Meeting 2020NewsPresentazioni LibriSeminariweb meeting

L’estetica dell’intelligenza artificiale – al Complexity Literacy (Web) Meeting

L'estetica dell'intelligenza artificiale

L’estetica dell’intelligenza artificiale

Il Complexity Institute, in collaborazione con il Complexity Education Project, presenta il terzo incontro del 

7° Complexity Literacy (Web) Meeting

Letture per un nuovo mondo

in cui ogni giovedì sera, dalle 21.00, due persone dialogano e si confrontano attraverso un libro

Il libro:

L’estetica dell’intelligenza artificiale

di

Lev Manovich 

pubblicato nel 2020 per Luca Sossella Editore

Guida il dialogo:

Dario Simoncini

Docente di Organizzazione e Management della ComplessitĂ , UniversitĂ  di Chieti-Pescara

L'estetica dell'intelligenza artificiale

Quando:

22 ottobre 2020

21.00-22.30

Web Meeting

La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria tramite Eventbrite, cliccando su “Registrati” qui sotto:

Una volta completata la registrazione, il giorno dell’evento i partecipanti riceveranno una e-mail per l’accesso al Meeting su Zoom

Ne parlano:

Valentino CatricalĂ 

Valentino CatricalĂ 

Studioso, curatore d’arte contemporanea. Si è specializzato nell’analisi del rapporto degli artisti con le tecnologie e con i media. E’ direttore della sezione Arte della Maker Faire – The European Edition e art consultant per il Sony CS Lab di Parigi. Valentino è, inoltre, curatore del Kunstraum Goethe (Art Space) per il Goethe Institut di Roma e membro dell’Hyphen Hub Community di New York.

Su questi temi è dottore di ricerca presso l’Università degli Studi Roma Tre, è stato Part-Time Post Doc Research Fellow nella stessa Università. Ha svolto ricerche in importanti centri quali lo ZKM di Karlsruhe, la Tate Modern, l’Università di Dundee partecipando a Convegni internazionali e scrivendo diversi saggi in libri e riviste specializzate (vedi, academia.edu).

E’ autore dei libri Media Art. Prospettive delle arti verso il XXI secolo. Storie, teorie, preservazione (Mimesis, 2016) e The Artist as Inventor (Rowman & Littlefield, Londra 2021).

Antonella Sbrilli

Antonella Sbrilli

Insegna Storia dell’arte contemporanea presso Sapienza Università di Roma, dove si occupa anche di informatica per i beni culturali. Ha realizzato mostre sui temi del gioco, del tempo, del virtuale e cura diversi blog interdisciplinari, fra cui diconodioggi.it e art-usi.it 

Con l’edizione 2020 online sarà possibile a tutti partecipare, senza limiti nel numero di iscrizioni. Sarà un’occasione per conoscerci e per diffondere ancor di più il pensiero complesso ai diversi aspetti della nostra vita. Le letture proposte, infatti, riguardano – come sempre nei Literacy che organizziamo ormai dal 2014 – diversi aspetti del sapere e dell’agire umano: dall’economia alla filosofia, dalle scienze cognitive alla letteratura, dal cambiamento climatico alla tecnologia, l’intento è quello di conoscere e comprendere i temi che ci riguardano come esseri umani per poterli affrontare con più consapevolezza e spirito critico.

E con:

La parola del giorno

rubrica a cura di Enrico Cerni

La biblioteca dei classici

La biblioteca dei classici della complessitĂ 

rubrica a cura del Complexity Education Project

Se vuoi dare notizia dell’evento presso persone che potrebbero essere interessate, qui di seguito trovi la locandina e il teaser dell’evento

Complexity Education Project

Incontro organizzato in collaborazione con Complexity Education Project

Per contattarci:
complex.institute@gmail.com

Cell. +39-327-3523432

Thanks for partecipating with your comments!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.