">

Il Focus: Analisi delle reti

1st  Complexity Management Winter Lab

- Methods & Tools -

 «TEORIA DELLA COMPLESSITA’ E ANALISI DELLE RETI»

Applicazioni e declinazioni in ambito manageriale

Gli innumerevoli modi in cui le strutture di rete influenzano la vita quotidiana rendono fondamentale capire come la dinamica di queste strutture genera le nostre azioni ed impatta sulle nostre decisioni.

Ci è chiaro sulla pelle che tutto è collegato: persone, informazioni, eventi e luoghi, soprattutto con l’avvento dei social media on line. Eppure quando assumiamo decisioni quasi facciamo finta che questo groviglio di relazioni ed i suoi effetti non esistano o restino sullo sfondo.

Un modo pratico di dare un senso al groviglio di connessioni, e ad ognuno di noi la possibilità di assumere scelte consapevoli, è quello di analizzare le proprietà di funzionamento delle reti e studiarne la dinamica. E’ allora necessario verificare come attraverso lo strumento di «analisi delle reti» sia possibile smascherare ciò che non appare immediato nelle relazioni formali delle nostre comunità, per andare alla scoperta delle effettive dinamiche che pongono in connessione persone,  gruppi e organizzazioni.

Lo studio e l’utilizzo dei «quantitative software tools» previsto durante i laboratori ci permette di comprendere visivamente, con immediatezza, quali siano i ruoli ed i legami importanti della rete sottoposta ad analisi, la dinamica dei sistemi, i suoi effetti e le possibilità di cambiamento. La potenza dell’analisi delle reti risiede nel suo essere un linguaggio comune per tutti coloro che desiderano interagire consapevolmente con la dinamica dei sistemi di relazioni che genera l’agire umano o gli eventi naturali. Infatti, al di là delle apparenti differenze di comportamento dei sistemi complessi – che spesso vengono interessati da fenomeni caotici ed impredicibili – le reti seguono delle medesime leggi di funzionamento che ci spiegano attraverso delle misurazioni il perché emergono dei fenomeni piuttosto che altri, rendendoci così visibile ciò che usualmente lasciamo sullo sfondo.

E’ singolare che sia nel mondo fisico sia nel mondo umano valgano identici principi organizzativi. Reti che si sono sviluppate in condizioni diverse per venire incontro a esigenze del tutto diverse presentano quasi la stessa struttura. Per quante informazioni abbiamo a livello di singola specie o singolo agente economico, non potremo mai solo con quelle conoscere i modelli organizzativi in base ai quali l’insieme funziona come funziona. Oggi il problema più affascinante e pressante è quasi sempre quello di comprendere la sottile ed intricata alchimia organizzativa delle reti molto complesse. (Buchanan)


per informazioni:
info@complexityinstitute.it
franciscovarelaproject@gmail.com

Cell. +39-327-3523432


Scarica e leggi il Program Book del Complexity Management Winter Lab  Tools and Methods 

Scarica il Program Book!


%d bloggers like this: