Edgar Morin e la rinascita europea

La nostra Europa

Edgar Morin e Mauro Ceruti: “La nostra Europa”

E’ appena uscito il libro di Morin, a firma congiunta con Mauro Ceruti, dal titolo: “La nostra Europa” per Raffaello Cortina.

Su L’Impresa n. 5 di maggio 2013 è riportata un’intervista a Edgar Morin da parte di Massimiliano Cannata, in cui si parla dei problemi e delle politiche che stanno paralizzando l’Europa, e dei possibili modi per superarla. Morin, come sempre, fa appello all’educazione, alla cultura, alla capacità di pensiero che contraddistingue così profondamente i paesi europei ed in particolare l’area mediterranea, perché si possano rigenerare quegli strumenti necessari per un ‘nuovo umanesimo’ europeo.

Ecco alcuni stralci dall’intervista:

“L’Europa si è ristretta e deve rinascere su sembianze nuove, recuperando i valori della diversità plurale, del multiculturalismo, altrimenti la sua missione, che è stata decisiva per lo sviluppo della civiltà, è destinata a smarrirsi. Negli anni Cinquanta quando sono state poste le basi dell’Unione, si era affermato un nuovo paradigma, che tendeva per la prima volta a privilegiare il progetto sui territori. Oggi quella speranza che aveva guidato i fondatori a costruire la casa comune si è affievolita. Avviare un processo di rinascita è essenziale per rispondere alla crisi, che non è solo economica, ma anche antropologica e sociale. “

Alla domanda: “Quale Europa dobbiamo costruire per rilanciare un progetto realistico di crescita?”, Morin risponde:

“Occorre varare un forte processo di riforma. E’ il momento di reagire, di impegnarsi a collegare i problemi, di contestualizzare i dati, di integrare la conoscenza delle parti con il tutto, secondo il metodo della complessità. Siamo di fronte ad un deficit di democrazia evidente (…); occorre riaffermare un pensiero politico che non si rinchiuda esclusivamente in ciò che è economico e quantitativo, ma che sia capace di affrontare con coraggio i problemi della società.”

L’intervista continua, ed è molto interessante. Ancor più interessante – e sorprendente – è stato trovare un’intervista a Morin in una rivista dedicata al management… Finalmente! Speriamo ne possano seguire tanti altri di articoli come questo, che aprono a nuovi approcci di pensiero, modificando radicalmente presupposti ormai vecchi di secoli ed ampiamente superati dalla realtà.


per informazioni:
info@complexityinstitute.it
franciscovarelaproject@gmail.com

Cell. +39-327-3523432

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d bloggers like this: