Verso un’ecologia della salute – Video del Web-Meeting

Antonio Bonaldi

Verso un'ecologia della salute

Video del Web-Meeting del 18 giugno 2020

Organizzato da Complexity Institute, Scuola per la Salute, Slow Medicine  e Complexity Education Project

“Nuove domande per un nuovo mondo”

per affrontare consapevolmente scenari complessi

L’incontro è frutto della collaborazione tra il Complexity Institute, Scuola per la Salute, Slow Medicine e il Complexity Education Project ed è il sesto di una serie di web-meeting in cui due persone esperte si confrontano su temi legati alle domande del futuro prossimo, affrontandoli con l’ausilio della scienza della complessità.

Il tema:

Verso un’ecologia della salute

Ha guidato il dialogo:

Marinella De Simone

Presidente del Complexity Institute

Ne hanno parlato:

Antonio Bonaldi

Antonio Bonaldi

Medico, esperto di sanità pubblica. È stato direttore sanitario di diverse Aziende Ospedaliere-Universitarie. Ha scritto molti articoli e alcuni libri in tema di: visione sistemica della salute, qualità delle cure, valutazione delle tecnologie sanitarie e hospital design. Dal 2018 scrive per la rivista Wall Street International Magazine e dal 2010 è presidente di Slow Medicine.

Roberto Romizi

Roberto Romizi

Medico di medicina generale. Membro del Consiglio direttivo dell’Ordine dei Medici di Arezzo e direttore responsabile de “Il Cesalpino”: rivista medico-scientifica che si occupa di temi attinenti all’appropriatezza in medicina e alla relazione tra ambiente e salute. Dal 1989 è Presidente dell’Associazione medici per l’ambiente – ISDE Italia.

Complexity Education Project

Incontro organizzato con Complexity Education Project

Logo Scuola per la Salute

Incontro organizzato con Scuola per la Salute

Logo Slow Medicine

Incontro organizzato con Slow Medicine

Festival Complessità

Incontro organizzato all'interno del Festival della Complessità

Guarda il video del web-meeting “Verso un’ecologia della salute”:

"Grazie e complimenti per la chiarezza nella complessità :-)"
logo Complexity Institute
"Quali azioni per diffondere una cultura ambientale interconnessa?"
logo Complexity Institute
Roberto
"Un pensiero: durante questo periodo i propositi possono essere molti, ma la lezione data da questo piccolo virus a noi “grandi uomini” è che non siano migliori del resto della natura. Tutto torna, siamo tutti parte di un sistema più grande. Un cambiamento in ambito della salute deve essere contestualizzato all'interno di un cambiamento radicale di tutto il modello economico e sociale mondiale. L'economia non può continuare a sfruttare la natura, uomo compreso che viene considerato come consumatore. Serve un nuovo modello che sia in equilibrio con la natura senza depredarla"
logo Complexity Institute

Per contattarci:
complex.institute@gmail.com

Cell. +39-327-3523432

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d bloggers like this: